Archivi categoria: Novità in libreria

Gli Intramontabili: la nuova collana di classici contemporanei di e/o

Edizioni E/O lancia una nuova collana: gli Intramontabili, in libreria dal 30 ottobre. Grandi autori contemporanei da riscoprire, recupero di vera letteratura senza tempo per contrastare la frenesia delle novità che si alternano sugli scaffali delle librerie e diventano obsolete nel giro di una settimana.

Le prime tre uscite saranno Bella di giorno di Joseph Kessel, uscito nel 1929 e da cui Buñuel trasse l’omonimo film culto, Collages di Anaïs Nin, un romanzo di formazione sentimentale-sessuale da una delle maestre della letteratura erotica, e Diglielo da parte mia di Joan Didion grazie al quale abbiamo finalmente la possibilità di rileggere la narrativa di un’autrice ormai conosciuta e apprezzata soprattutto per i suoi saggi e per i memoir.

Nel comunicato stampa della collana – curata da Giulio Passerini (già nell’ufficio stampa dell’editore romano) – si legge anche una nota sulla grafica delle copertine che, pur non discostandosi troppo dal classico progetto grafico di E/O, saranno molto fotografiche e più corporee per trasmettere la sensazione di vitalità che queste opere senza tempo possono dare al lettore.

Diglielo da parte mia, Joan DidionCollages, Anais Nin

WATT 3,14 in anteprima al Salone del Libro di Torino

Domani 16 maggio prenderà il via il 26esimo Salone Internazionale del Libro di  Torino.

Molti i motivi per non perdere l’occasione di visitarlo e tra questi anche la presentazione del nuovo numero di WATT, la rivista-libro ideata da Leonardo Luccone e Maurizio Ceccato nel 2011.

WATT 3,14 è il terzo volume della serie (leggete i nostri speciali WATTo e WATT 0,5). 132 pagine  e un poster 30×30(interne), copertina a due colori: nero e oro.

La citazione di Protagora ci riporta all’antica Grecia, sarà per questo che si chiama 3,14. Pi grèco: Numero (simbolo π) reale, irrazionale e trascendente, che esprime il rapporto tra la lunghezza di una qualunque circonferenza e il suo diametro (π=3,1415926535…). Sarà questo il tema che ha ispirato i 13 racconti inediti del nuovo WATT?

La riservatezza è massima!

Abbiamo potuto leggere in anteprima soltanto l’indice che elenca, tra gli autori, Davide Orecchio con il racconto Contro nessuno, illustrazioni di Riccardo Fabiani. Su Via dei Serpenti la recensione di Città distrutte (Gaffi, 2012) e l’intervista.
Francesco Targhetta con il racconto E poi è una danza sghemba, illustrazioni di Enrico D’Elia. Nella nostra rubrica Effetto Domino la recensione di E perciò veniamo bene nelle fotografie (Isbn, 2012).
Francesca Morelli con il racconto Prima c’erano gli ulivi, illustrazioni di Ilaria Demonti. La Morelli ha vinto l’edizione 2012 del concorso letterario 8×8 con il racconto Il vestito buono. Qui la nostra intervista.
Pier Franco Brandimarte con il racconto L’interno della Mercedes, illustrazioni di Signora K. Anche Brandimarte ha partecipato all’edizione 2012 di 8×8 arrivando in finale con il racconto Ristoranti all’Aquila. Qui la nostra recensione.

Tra gli illustratori segnaliamo in particolare Daniela Tieni, una delle protagoniste della nostra rubrica Fuori campo dedicata all’illustrazione e al fumetto. Qui l’intervista. Le sue illustrazioni commentano il racconto Il custode dei ricordi di Silvia Montemurro.

Per il resto dobbiamo attendere!

Lampi Light, la nuova collana di orecchio acerbo

Appuntamento con orecchio acerbo (qui il nostro approfondimento sulla casa editrice) nel cuore di San Lorenzo, oggi 28 aprile alle 19.00 a Le Mura (Via di Porta Labicana, 24).

Un evento dedicato a Lampi Light, alla scoperta degli ultimi titoli della nuova collana di orecchio acerbo.

L’albo illustrato varca il confine del libro per bambini: racconti classici della letteratura fantastica, d’avventura e noir esposti alla luce delle immagini che, come un lampo nella notte, improvvisamente rovescia la visione delle cose.

Un aperitivo accompagnato dall’esposizione delle tavole originali di Michele Rocchetti e Giacomo Garelli (qui la nostra intervista), che hanno illustrato Effetti d’un sogno interrotto di Luigi Pirandello e Mai scommettere la testa con il diavolo (qui la nostra recensione) di Edgar Allan Poe.
Inoltre, per entrare nell’atmosfera della lettura attraverso la voce di Carla Ghisalberti la proiezione di un onirico book trailer. Per chiudere, gli illustratori disegneranno e firmeranno le copie dei libri.

 

Giordano Tedoldi "I segnalati"

Novità in libreria: “I segnalati” di Giordano Tedoldi

Giordano Tedoldi "I segnalati"A 7 anni dall’esordio con Io odio John Updike (Fazi, 2006) e a un anno dall’ebook auto-pubblicato su Amazon Deep Lipsia (qua la recensione di Cristiano De Majo), Giordano Tedoldi torna in libreria con il romanzo I segnalati (Fazi, pp.280, euro 17,50). Paragonato nella scheda dell’editore a Gli indifferenti di Moravia, il romanzo ruota attorno ad un tragico incidente e al senso di colpa che ne consegue.
Questa la scheda del libro:

«Si può vivere, e come, con l’idea martellante, incancellabile, di aver ucciso? In un’estate che s’accende di colpo su Roma, il rapporto tra la ventenne Fulvia e un ragazzo senza nome e dal passato inconfessabile, appassionato di musica classica, viene sconvolto dall’incidente mortale di Ruggero, che avrebbe compiuto dieci anni poco dopo . Fulvia, che assiste al fatto dal terrazzo della sua casa, crede di averlo determinato con un gesto sprovveduto ed è devastata dal senso di colpa. Questo evento lega in modo indissolubile Fulvia e il suo compagno ai genitori di Ruggero, appartenenti alla borghesia intellettuale, apparentemente lucidi e razionalisti ma “segnalati”, che in dialetto sta per “destinati”, vittime anch’essi di un dolore folle.»

Torna in libreria Percival Everett con Sospetto

In uscita a marzo per Nutrimenti, Sospetto di Percival Everett, scrittore americano diventato ormai di culto. Uscito negli Stati Uniti nel 2011, Sospetto (pp. 240, euro 16, traduzione di Paolo Cognetti e Federica Bonfa) è un thriller atipico che vede come protagonista un sostituto sceriffo di una cittadina di provincia del New Mexico. Secondo il New York Times «non si leggeva niente del genere dai tempi di Simenon».

Di Percival Everett, Nutrimenti ha già pubblicato Il paese di Dio (2011), Non sono Sidney Poitier (2010), Ferito (2009), Deserto americano (2009), La cura dell’acqua (2008) e Glifo (2007).

Novità in libreria da Voland: “Oh…” di Philippe Dijan

In uscita  il 7 marzo “Oh…”, il nuovo romanzo di Philippe Dijan , lo srittore parigino nato nel 1949 e presente a Roma al Festival della Narrativa Francese.

Il libro sarà presentato il 9 marzo all’Institut français di Roma (Largo Toniolo, 22, ore 17.00).

Considerato l’erede francese della Beat Generation, Philippe Dijan, cresciuto a Parigi facendo ogni tipo di lavoro (portuale, magazziniere da Gallimard e anche giornalistaha), ha raggiunto il successo con il romanzo 37° 2 al mattino portato sullo schermo nel 1986 da Jean-Jacques Beineix (in Italia è uscito con il titolo Betty Blue). Autore prolifico, ha al suo attivo una ventina di romanzi, numerose raccolte di racconti e una pièce teatrale.

Qui la nostra recensione di Vendette, uscito per Voland nel 2011.